Aimery

Staff | Produttori Dec 10, 2019

Null

Sieur d’Arques è una cooperativa vinicola del sud della Francia che ha la sua base operativa a Limoux, a 25 chilometri da Carcassonne. Quest’area è naturalmente vocata alla produzione di vini di diverse tipologie. In particolare qui si produce un metodo classico dalle caratteristiche uniche: al Blanquette de Limoux.

Meno famosa del connazionale Champagne, la Blanquette de Limoux rivendica il titolo di primo vino frizzante della storia. Tradizione vuole infatti che intorno al 1531 i monaci benedettini dell’abbazia di Saint Hilaire abbiano notato che dopo l’imbottigliamento il vino era soggetto ad una fermentazione che generava anidride carbonica.

Il nome della cooperativa vuole rendere omaggio ai nobili che nel ‘500 regnavano su questa zona, i Sieur d’Arques, i quali si dice fossero soliti aprire delle ‘ampolle’ contenenti una bevanda effervescente.

Nel 1938 la Blanquette de Limoux è divenuta la prima AOC della Languedoc. La cooperativa di Sieur d’Arques è nata nel 1946 e riunisce oggi oltre 225 viticultori, con oltre 2000 ettari di superficie vitata. Rappresenta senza dubbio un riferimento nella Languedoc in termini di produzione e tecniche vinicole utilizzate.

La Blanquette de Limoux Aimery rappresenta in Italia il prodotto di punta. Un metodo classico con un ottimo rapporto qualità – prezzo. Il prodotto si caratterizza per un’ottima acidità che lo rende perfetto per accompagnare svariate tipologie di preparazioni a base di pesce. La rifermentazione in bottiglia gli conferisce una bollicina fine e mai eccessiva.

Sotto il marchio Aimery è possibile trovare anche il Crémant de Limoux Rosé, un vino asciutto ed equilibrato, dal colore brillante ed accattivante.

#Aimery #blanquettedelimoux #enotechepiave #solocosebuone