MAZZON: IL CIELO DEL BLAUBURGUNDER

Staff | Didattica Apr 18, 2021

Null

MAZZON: IL CIELO DEL BLAUBURGUNDER

Sapete o vi siete mai chiesti dove nascono i migliori Pinot Nero italiani? In Alto Adige e precisamente sulla collina di Mazzon piccola frazione nella Bassa Atestina del comune di Egna nella parte meridionale della provincia di Bolzano. Nota anche come “Cielo del Blauburgunder”, Mazzon è da annoverare tra le super eccellenze del patrimonio vitivinicolo italiano. Di indubbia bellezza paesaggistica, e nota a tutti noi per la Strada del Vino dell’Alto Adige, la Bassa Atestina è attraversata dal fiume Adige che delinea metaforicamente il terreno di elezione di due grandi vitigni. La sponda destra è unanimemente considerata la terra di elezione del Gewurztraminer mentre quella sinistra del Pinot Nero. Ed è proprio su quest’ultima che si trova la frazione di Mazzon che, protetta dai venti freddi provenienti da Nord e da Est dalle montagne circostanti, beneficia delle miti correnti dell’Ora, della brezza pomeridiana che soffia dal Garda e delle forti escursioni termiche tra il giorno e la notte fondamentali per la formazione delle componenti aromatiche. Tutte queste condizioni unite a terreni rocciosi calcarei fanno di Mazzon una zona unica con un microclima ideale per la coltivazione del Pinot Nero. La particolare vocazione alla coltivazione di questo vitigno e alla produzione di grandi rossi di questa frazione è nota già dalla fine degli anni Sessanta dell’Ottocento. Nel  diario di famiglia, infatti, Gustav von Gasteiger, allora proprietario dei masi Schlosshof e Fritzenhof  annotava l’assaggio di un ottimo Pinot Nero,  presso la stazione di Egna, proveniente da un vigneto sottostante il maso Schlosshof e il noto professore di chimica austriaco Ludwig Barth von Barthenau acquistava una proprietà a Mazzon (attualmente di proprietà della cantina Hofstätter) piantandovi delle barbatelle di Pinot Nero confermando la vocazione del territorio alla coltivazione di questo vitigno. Oggi nel territorio di Mazzon sono presenti 13 proprietari di vigneti e 9 vinificatori. Foradori, Rottensteiner, Gottardi, Carlotto, Franz Haas e Oberhauser hanno vigneti di proprietà  sono contemporaneamente proprietari e vinificatori mentre Cantina Tramin, Cantina Nals Margreid e Cantina Girlan vinificano uve di alcuni soci conferitori, proprietari di vigneti a Mazzon.

Da questi vigneti nascono Pinot nero la cui fama ha ormai oltrepassato i confini nazionali. Il Pinot Nero Trattmann della cantina Girlan, Il Pinot Nero Riserva Mazzon , il vigna Sant’Urbano e il Ludwig Barth von Barthenau di Hofstätter, il Pinot nero di Gottardi e di Franz Haas sono solamente alcuni dei capolavori che questa meravigliosa zona ci regala.

Bere per credere!!