VINO E MIXOLOGY: QUATTRO COCKTAIL A BASE DI VINO ROSSO DI CUI NON RIUSCIRETE PIÙ A FARE A MENO!!

 

Se siete amanti della mixology e non riuscite a rinunciare al vino questo è l’articolo che fa al caso vostro .

In estate, dopo una giornata trascorsa al lavoro o al mare sotto il sole, non c’è niente di meglio che un drink bello freddo e rinfrescante prima di sedersi a tavola per la cena. Dal classico spritz un’ottima birra, passando per cocktails più sofisticati, le possibilità di scelta sono tantissime e per tutti i gusti. Per quanto riguarda il vino, la parte del leone la fanno sicuramente i bianchi fermi e le bollicine ma anche i vini rossi possono dare grandi soddisfazioni.  Il vino rosso ideale  è fresco, leggero ma ricco di gusto, non troppo alcolico e si degusta preferibilmente fresco (non freddo!!). Se siete alla ricerca di suggerimenti per la scelta dei vini per il vostro aperitivo leggete il nostro blog!!

 

COCKTAIL A BASE DI VINO ROSSO

Se invece siete di quelli a cui “il classico va stretto”, a cui piace osare, sperimentare sempre cose nuove vi proponiamo quattro cocktail a base di vino rosso che vi sorprenderanno ma, soprattutto, rinfrescheranno la vostra estate.

I cocktail a base di vino stanno conquistando sempre di più l’attenzione di appassionati e professionisti del settore. La versatilità determinata dall’amplissima varietà dell’offerta fanno del vino un prodotto ideale per un mondo fatto di sperimentazione come quello della mixology.

SANGRIA

Il cocktail più famoso a base di vino rosso è, probabilmente, la sangria. Un must da provare soprattutto se siete in viaggio in Spagna, dove nasce, questo cocktail può essere preparato nella classica versione con vino rosso o nella variante con vino bianco. Con entrambe le versioni otterrete un cocktail estivo e rinfrescante che vi darà grandi soddisfazioni. Di ricette per preparare la sangria ne esistono tantissime e lasciamo a voi il divertimento di scegliere quella che più stuzzica il vostro gusto. Quello che è importante però è scegliere sempre ingredienti di qualità, a cominciare dal vino, che insieme alla frutta è l’ingrediente principale della ricetta. Visto che la sangria va servita ghiacciata la scelta non dovrà ricadere su vini troppo tannici per il semplice motivo che una bassa temperatura aumenta la durezza del vino. L’ideale sono vini fruttati e rotondi come Merlot, Lacrima di Morro d’AlbaDolcetto, Nero d’Avola, Primitivo di Manduria o Tempranillo, se vogliamo rimanere in Spagna

 

RED SPLASH

Sicuramente meno noto, ma certamente da provare, il Red Splash è un cocktail a base di vino vino rosso e Tequila inventato dai mixologyst statunitensi. Riempite uno shaker con del ghiaccio e aggiungete 5 ml di limone 5 ml di succo d’agave e 5 di succo di lime. Unite insieme 5 cl di vino rosso e 5 cl di Tequila. Agitate per qualche secondo e servitelo con una scorza di limone nel bicchiere. Anche per questo cocktail la scelta dovrà ricadere su un vino rosso giovane  e non tanto tannico.

RECIOJITO

Per chi vuole degustare un cocktail innovativo senza rinunciare ad un pizzico di tradizione, il reciojito è il drink che fa al caso vostro. Omen Nomen. Già dal nome, infatti, possiamo intuire il mix di ingredienti che compone questo cocktail: si tratta dell’unione fra uno dei vini veneti più conosciuti a livello internazionale, il Recioto, e uno dei cocktail più consumati al mondo, il Mojito. Preparare questo cocktail è facile e veloce e la soddisfazione finale è garantita. Nonostante la nota zuccherina, infatti, al palato non risulta stucchevole grazie alla buona acidità che vi si può apprezzare. Per la preparazione sono necessari: Ghiaccio; 8-10 foglie di menta; 3 cl di succo di lime; 3 cl di simple syroup (zucchero liquido); 3 cl di rum bianco; 3 cl di Recioto; soda e la spolverata di un cucchiaio di zucchero canna bianco. Un rametto di menta e una fetta di lime per la decorazione, e poi il drink è servito.

 

BORDIJ

Se volete godervi la serata in stile francese, il Bordij è il cocktail che fa per voi!! Ghiaccio, vino rosso, Cognac e Crème de Cassis. Ingredienti che sapientemente uniti daranno vita a un cocktail a cui letteralmente non riuscirete più a fare a meno! Unite 6 cl di vino rosso (magari un buon Merlot francese) a 1 cl di Cognac e 9 cl di Crème de Cassis. Agitate e versate in un bicchiere da vino ampio, insieme al ghiaccio e il gioco è fatto!!

Vi abbiamo fatto venir voglia di provarli tutti vero!

La prima cosa da fare, allora, è procurarsi la materia prima, ma deve essere di qualità, però. 

Sul nostro store online potete trovare una vastissima scelta dei migliori vini rossi.

I nostri sommelier hanno accuratamente selezionato le più prestigiose etichette nazionali e internazionali. Trovate i vostri preferiti e liberate il mixologist che è in voi!

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri