RUINART: LA PLUS ANCIENNE MAISON DE CHAMPAGNE

Staff | Produttori Aug 10, 2020

Null

Ruinart: La plus ancienne Maison de Champagne

Non tutti sanno che Ruinart, oltre che per la qualità e la bontà universalmente riconosciuta dei suoi spumanti, può vantarsi anche del titolo di più antica maison di champagne. È a cavallo tra il 1700 e il 1800 che il monaco benedettino Dom Thierry Ruinart, venuto a conoscenza di una nuova tipologia di vino, all’epoca chiamato “vin de bulles”, e particolarmente apprezzato dall’aristocrazia parigina, riuscì a comprendere che quel vino aveva le potenzialità per essere grande. La collaborazione con l’abate Dom Perignon gli consentì di imparare i segreti dell’“art champenoise”. Dom Ruinart trasmise poi il suo sapere al nipote trentatreenne Nicolas, all’epoca commerciante di drapperie a Reims, il quale, il 1° settembre 1729, con l’apertura del suo primo registro contabile dedicato al “vin de bulles”, diede vita alla Maison Ruinart. Grazie all’intuito e alla capacità imprenditoriale del giovane Nicolas, la Maison Ruinart crebbe senza sosta affermandosi stabilmente nell’Ottocento. Oggi di proprietà del gruppo LVMH, Ruinart, nel corso di tutta la sua storia, ha saputo mantenere i suoi champagne ai più alti livelli qualitativi riuscendo ad interpretare l’evoluzione del mercato coniugando innovazione e tradizione.

Riuscendo a soddisfare solo in minima parte il fabbisogno d’uva con i vigneti di proprietà, Ruinart acquista la parte restante, da vignaioli che collaborano strettamente con l’azienda. Freschezza, finezza ed eleganza sono le caratteristiche dello stile Ruinart; qualità legate a doppio filo con un vitigno, lo Chardonnay, fulcro di tutte le cuvèe. Le uve provengono dai migliori vigneti della Cote des Blanc e Montagne de Reims che vengono vinificati separatamente per dare la possibilità allo chef de cave di selezionare i migliori vini base per ogni cuvée. L’affinamento delle cuvèe Ruinart avviene nelle crayères, cave di gesso, considerate monumento nazionale francese, profonde fino a 40 metri, che offrono temperatura costante, umidità perfetta e assenza di vibrazioni.

Le cuvèe della Maison Ruinart, senza ombra di dubbio, hanno svolto e continueranno a svolgere un ruolo di primo piano nel rendere grande il nome dello Champagne nel mondo con la loro vivacità, freschezza ed ineguagliabile eleganza. Scopri qui tutti i vini di Ruinart.