Nozioni tecniche I Tipi di vendemmia

Staff | Didattica Dec 10, 2019

vendemmiatrice meccanica

La raccolta dell'uva è da sempre un momento fondamentale per la produzione del vino, una fase in cui cura, attenzione ed esperienza sono necessari per finalizzare il lavoro fatto nei mesi precedenti. 

E per questo si considera la raccolta manuale il miglior sistema di vendemmia.

Tuttavia negli utlimi anni le vendemmiatrici meccaniche sono migliorate in maniera significativa sotto molti punti di vista. 

I principali punti su cui si differenziano i due sistemi sono: velocità di raccolta, sollecitazione della pianta, capacità di selezione dell'uva.

Mettendo a confronto i due sistemi di vendemmia impressiona innanzitutto la velocità di raccolta del sistema meccanizzato, in grado di ridurre i tempi di oltre la metà. Questo comporta evidenti benefici non soltanto grazia alla riduzione dei costi, ma anche attraverso una riduzione dei tempi intercorsi tra la raccolta degli acini e l'arrivo in cantina. 

Sicuramente la vendemmia meccanica, che sfrutta lo scuotimento della pianta provocare il distacco dell'acino, sollecita la vigna in maniera più decisa rispetto alla vendemmia manuale. Nel primo caso sono pertanto fondamentali la regolazione della macchina e il controllo da parte dell'operatore.

Infine riguardo la selezione dei grappoli è chiaro che un operatore esperto con occhio attento sia in grado di giudicare al meglio l'oportunità di raccogliere un grappolo o no. Tuttavia le vendemmiatrici di ultima generazione si servono di scanner per la selezione dei grappoli maturi, in modo da procedere unicamente con la raccolta dei grappoli in condizioni idonee.

In definitiva, la vendemmia manuale conserva sempre il fascino della tradizione ed è insostituibile nei tanti territori impervi in cui eroi della viticoltura si inerpicano anno dopo anno per regalarci delle autentiche perle. Proprio la morfologia del territorio italiano può essere la spiegazione del fatto che in Italia la percentuale di ettari vendemmiati a macchina è di molto inferiore ad altri stati europei e mondiali (tra cui la Francia).

La qualità poi si giudica nel bicchiere, senza pregiudizi, ma con la volontà di trovare sempre i vini migliori.

#vendemmia #enotechepiave #solocosebuone