VODKA: CONOSCIAMOLA MEGLIO

Staff | Didattica Oct 25, 2020

Null

VODKA: CONOSCIAMOLA MEGLIO

La vodka è un distillato di patate e cereali, prevalentemente grano e segale, che vengono miscelati e lasciati fermentare per poi essere distillati in un alambicco. Originaria dell’Europa dell’Est, la paternità della vodka è, tutt’oggi, contesa da Russia e Polonia. “Acquetta”, questo è il significato della parola vodka in italiano, probabilmente chiamata così in modo ironico per il suo aspetto e gusto pulito. L’anno esatto di nascita di questo distillato non è conosciuto però se ne trova già traccia in alcuni scritti del 1400 e già nel 1500, tra Russia e Polonia, erano numerose le distillerie, ufficiali e non, in attività.  In Europa la vodka  apparve per la prima volta in occasione della campagna di Russia del 1812. In quell’occasione  Napoleone fece razziare ingenti quantità di vodka per darla ai soldati come rimedio contro il gelido inverno russo. La vera diffusione della vodka in Europa si ebbe in seguito alla rivoluzione russa del 1917 che vide molti russi appartenenti alla nobiltà, proprietaria dei segreti della distillazione, emigrare in Francia per salvarsi dalle epurazioni di massa volute dal regime comunista. Tra gli esuli più famosi vale la pena di ricordare le figure di Piotr Smirnoff e quella del conte Keglevich.  La produzione di vodka può essere distinta in due grandi categorie: la vodka pura e quella aromatizzata. La prima, ottenuta mediante numerose distillazioni e filtrazioni, può essere neutrale, ossia priva di odori e sapori o mantenere alcuni aromi tipici derivati dalle materie prime; il grano, ad esempio, conferisce sentori vinosi e di anice, la segale apporta note di scorza e spezie mentre, le patate, donano struttura e una sensazione più morbida al palato. Molto diffusa è anche la  categoria delle vodke aromatizzate. Solitamente sono due gli stili degli aromi: tradizionali, che si rifanno alle ricette più antiche, e moderni, con frutta esotica. Gli aromi più diffusi sono quelli alla frutta e possono essere aggiunti attraverso macerazione,  distillazione o  percolazione. Bevuta in purezza o all’interno dei cocktails più celebri la vodka riscalderà le vostre serate!!.

 

TAGS: